Riciclaggio Rifiuti Edili: Guida al Recupero del Cemento per la Sostenibità Ambientale delle Costruzioni



Il riciclaggio dei rifiuti edili quali il cemento armato o calcestruzzo è in grado di ridurre lo sfruttamento delle risorse naturali e la messa a discarica dei rifiuti stessi. Lo sostiene una relazione del CSI, Cement Sustainability Initiative. La relazione sensibilizza ad un obiettivo di “discarica zero” per il cemento.

Riciclaggio-rifiuti-edili-recupero-cemento-e-sostenibilità

Photo credit: postbear


Il recupero del calcestruzzo è compreso tra le definizioni standard di reimpiego e riciclaggio dei rifiuti: il cemento è suddiviso in aggregati (materiale granulare), generalmente da utilizzare in lavori stradali, ma anche come inerti per nuovo materiale.

Il recupero del calcestruzzo ha due vantaggi principali:

  1. riduce l’uso di nuove materie prime e quindi abbatte i costi ambientali associati allo sfruttamento e al trasporto
  2. riduce la messa a discarica di materiali pregiati

Mentre in alcuni paesi si è già vicini al recupero integrale del calcestruzzo, nella maggior parte del mondo è trascurata questa possiblità e ciò porta inutilmente in discarica il cemento. Questo è generalmente dovuto allo scarso interesse pubblico, in quanto tali rifiuti vengono associati a rischi relativamente più bassi rispetto ad altri materiali.

Il Cement Sustainability Initiative raccomanda che i governi e le principali parti interessate pubblicizzano i dati relativi ai rifiuti edili da costruzione e demolizione e sviluppano statistiche affidabili e coerenti. Inoltre si raccomanda lo sviluppo di incentivi economici e legislativi per agevolare e promuovere il riciclaggio del calcestruzzo (in particolare per la realizzazione di “edifici verdi”), per l’impiego sia nelle opere stradali che edili.

Riciclaggio del Cemento: Scarica il report gratuito

Mi aiuti a diffondere l'articolo? Condividilo se ti è piaciuto, grazie!

Hai già scaricato questi fogli di calcolo gratuiti?

Fogli excel per calcoli termici edifici: epi limite, risparmio energetico, indici di comfort, trasmittanza, prestazione energetica, raccolta dati apeNon perderti queste guide e fogli excel gratuiti per lavorare agevolmente nel risparmio energetico e sostenibilità ambientale degli edifici
Privacy
COMMENTI FACEBOOK

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.